Raketa Zero: Come Riconoscere un Originale

Raketa, o “Paketa”, è stato il marchio di segnatempo russi più orientato al mercato di orologi civili. Negli anni ha saputo innovare il proprio design diventando un assoluto faro da seguire per le innovazioni estetiche e concettuali apportate ai propri modelli.Fra i Raketa che più hanno segnato questo cambiamento c’è sicuramente il modello Zero, o anche detto Big Zero.

Raketa, zero, prezzo
Dalla mia collezione personale

Storia del Raketa Zero

Il Raketa Zero è uno dei modelli di punta della produzione di questo marchio. Rientra sicuramente fra gli orologi russi più famosi, ogni collezionista ne ha uno. La sua nascita è databile agli anni ’80, proprio nel momento in cui Raketa ha strizzato l’occhio ad un nuovo concetto di design. Fra le caratteristiche più amate c’è sicuramente la sua cassa da 40mm e il suo dial completamente bianco. Il particolare design del Raketa Zero prevede indici triangolari neri molto marcati, l’indicazione di soli 4 numeri sul quadrante e la presenza di un fantastico zero al posto del 12. Anche le lancette sono ben marcate, più spessa e tozza quella delle ore, ma anche quella dei minuti ha una buona presenza. Questo orologio è stato prodotto per tutto il periodo sovietico del marchio, scavallando senza problemi anche nel periodo post sovietico. Per questi motivi è possibile trovare Raketa Zero sia con indicazione CCCP che USSR.

Negli anni ’90 il Raketa Zero ha avuto una forte spinta sul mercato estero. In Italia perciò si è iniziato a vendere nelle orologerie grazie ad una buona organizzazione di importazione e pubblicizzazione. Il suo design ha ammaliato il pubblico per oltre 20 anni di produzione e resta ancora molto affascinante per i collezionisti che oggi non possono farsi mancare questo modello. 

Raketa, zero, prezzo
Dalla mia collezione personale

Riconoscere un Raketa Zero

Riconoscere un Raketa Zero non è molto difficile, bisogna però tener presente alcune caratteristiche fondamentali. In giro sul web e nei mercatini ci si può imbattere abbastanza facilmente in orologi “liberamente ispirati” al Raketa Zero. In linea di massima una primissima occhiata ai quadranti può già dare un’idea, vale sempre il principio che gli orologi sovietici “troppo sovietici” devono accendere un campanello d’allarme. Diffidate quindi da quadranti che abbiano rappresentazioni troppo pacchiane di falce e martello, stelle e roba simile. Un altro aspetto che salta subito all’occhio è lo spessore delle lancette, quelle originali hanno uno spessore davvero notevole.

Una volta superati questi due velocissimi test si può passare a valutare la grandezza della corona, della cassa, il font dei numeri e degli indici, tutto ciò si può fare solamente allenando l’occhio e confrontando gli orologi con le foto di Raketa Zero sicuramente originali.

Non fa particolare testo invece la presenza del marchio pentagonale, che può esserci come non esserci. La dicitura CCCP o USSR invece serve a determinare il periodo di costruzione.

Nel tempo il catalogo Raketa è andato via via infoltendosi, per cui tutte queste valutazioni preliminari vanno sempre e comunque confrontate con i cataloghi disponibili online in pdf. Solo sui cataloghi potrete trovare davvero tutti i modelli, alcuni ad esempio presentano il datario, altri invece possono essere rivisitazioni originali (quindi non assemblaggi), ma realizzate da altri marchi e che quindi non troveranno riscontro nei cataloghi Raketa.

Raketa, zero
Dalla mia collezione personale

Il corredo del Raketa Zero

Il Raketa Zero è stato prodotto per lunghissimi decenni. Durante i primissimi anni non c’era un preciso corredo, ma nel periodo di esportazione fuori dalla Russia il Raketa Zero ha condiviso i corredi comuni per quasi tutti gli orologi di questo marchio.

Nelle orologerie veniva venduto con il suo cinturino in pelle marchiato CCCP, una scatola rossa con riportato il marchio PAKETA, e un tagliando di garanzia su cui figura anche il nome dell’importatore.

Raketa, zero, prezzo
Dalla mia collezione

Prezzi del Raketa Zero sul mercato attuale

I prezzi dei Raketa Zero attualmente sono i più disparati. Il margine in cui muoversi è relativamente ampio, ma ciò non significa che si possa pensare di spendere pochissimo o tantissimo, tutto è in funzione delle condizioni e delle caratteristiche dell’orologio.

I prezzi minimi riguardano quei modelli che presentino particolari difetti dovuti all’usura o a urti e disavventure varie subite e che spesso vengono venduti come pezzi di ricambio.

Molto apprezzati e ben pagati dai collezionisti sono i Raketa Zero di produzione sovietica, soprattutto se non hanno bisogno di interventi e revisioni. Il marchio pentagonale può rappresentare quel quid che rende più appetibile l’orologio.

Per quanto riguarda gli esemplari più recenti i prezzi sono anch’essi molto variabili

In linea di massima considerando tutte le variabili si può pensare di trovare un Raketa Zero in ottime condizioni a prezzi che oscillano fra i 70 e i 100€, cifre che scendono man mano che si accumulano danni o difetti. Le cifre massime, almeno per i modelli più recenti, dovrebbero essere raggiunte soprattutto in presenza del corredo di vendita.

Prestate sempre attenzione agli assemblati che, in quanto tali, spesso di presentano con vetri perfetti, casse immacolate e caratteristiche che certamente tenderebbero a far salire il prezzo, almeno nelle intenzioni. Occhio però a non criminalizzare queste vendite, personalmente mi è capitato spesso di riscontrare una totale non conoscenza dell’orologeria russa da parte di alcuni venditori di pezzi assemblati, perciò sappiatevi difendere e approfittate per segnalare le inesattezze ai venditori, stabilendo magari anche dei rapporti cordiali e interessanti.

 

Di Antonio Cosini Botti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...