Piatti e Bevande Tipici della Cucina Russa che Devi Conoscere

Non molti italiani conoscono la vera cucina tradizionale russa, pensando che l’insalata russa sia un piatto tipico. In realtà l’insalata russa (oppure come dicono lì “aliviè”) non è altro che un piatto acquisito, inventato a Mosca nell’ottocento da un cuoco francese da cui deriva anche il nome dell’insalata. Ma oggi non sono qui per parlarvi di questo, ma della vera cucina tipicamente Russa. 

Per prima cosa dobbiamo tornare un po’ indietro nella storia, riscoprendo che la maggior parte dei cibi veniva bollita, cotta, stufata o grigliata nella stufa russa (русская печка). I piatti fritti erano un’eccezione, poiché la forma del forno russo chiuso non consentiva di raggiungere temperature necessarie per la frittura. Le caratteristiche della cucina russa nella sua versione tradizionale sono costituiti da un’ampia varietà di piatti liquidi, stufati o bolliti, piatti di carne, pesce e pollame al forno.

Cucina russa
Šči, Da Multivarenie.ru

Il primo piatto o portata principale è la zuppa o lo stufato. I piatti più preparati dai russi sono lo šči (щи), che non è uno sport ma una zuppa. Ha tra i suoi ingredienti principali la carne e la verza (potrebbe assomigliare alla cassoeula tranne che per la cotenna e i pomodori). Poi c’è il borsh (борщ): sempre una zuppa a base di manzo, patate, verza e barbabietola. Ci sono varie zuppe di funghi e verdure, l’akroshka (окрошка) una specie di zuppa a base di lingua, patate, uova, cetrioli freschi, aneto, senape e al posto di usare l’acqua di cottura viene messo il Kvas (квас), bevanda a base di grano (un po’ come la birra, però analcolica), e la panna acida o come la chiamano i russi – smetana.

Cucina russa
Kasha di grano saraceno, Da Zhenskoe-mnenie.ru

La seconda portata è la Kasha, o come la conoscono gli europei – il porridge, la “pappa” di cereali. La kasha è considerata un’indispensabile attributo per tutte le tavole russe, tanto che questo piatto viene preparato a colazione, pranzo e anche cena. La prevalenza dei cereali è stata determinata, innanzitutto, dalla varietà delle colture di grano che crescono in Russia e in secondo luogo, dalla semplicità della loro preparazione. La Kasha veniva condita con burro fuso, miele, bacche e frutta di ogni genere. Dopo l’avvento delle patate in Russia queste hanno acquisito gradualmente popolarità tanto da diventare “il secondo pane”. Alle patate e alla Kasha, usate come contorno, venivano serviti pesce bollito o al forno, carne cotta o stufata, pollame. Il pesce e il pollame venivano generalmente preparati per intero (insieme alla testa e alla coda), il maiale e la selvaggina invece venivano serviti a pezzi grossi, siccome era vietato triturarli durante il processo di preparazione.

Cucina russa
Da Problem-net.ru

Ci sono delle peculiarità nella cucina nazionale russa che non hanno avuto grande popolarità in altri paesi. Un esempio sono i marinati e i sottosale, tra cui i più popolari sono i crauti (verza sotto sale), cetrioli e funghi sotto sale o marinati. Senza una di queste pietanze in Russia una festa non può definirsi tale!

Cucina russa
Pryanik, da Gastronom.ru

Un elemento importante della tavola russa è il pan di zenzero tradizionale, o come viene chiamato in Russia – Pryanik (прияник). Prima dell’avvento dello zucchero, il pan di zenzero, come altri piatti dolci, veniva “dolcificato” con il miele. Quindi, il pan di zenzero era originariamente chiamato pane di miele (медовый хлеб). Più tardi, quando furono utilizzate varie spezie (пряности) provenienti dall’India e dai paesi dell’Est, il pane di miele venne chiamato in seguito pan di zenzero – Pryanik. Questo dolce veniva fatto principalmente per le feste, siccome la maggior parte degli ingredienti erano costosi. Infatti prima come adesso sono considerati un ottimo regalo per un compleanno ma anche a un matrimonio. Per eventi importanti venivano preparati addirittura pan di zenzero di 5 kg, e l’introduzione delle lettere su questo pane diventava il primo alfabeto per bambini. Il pan di zenzero più famoso in Russia è il pane di Tula (Тульский пряник).

Cucina russa
Mors, Da Priroda-znaet.ru

Oltre al cibo, abbiamo anche le tipiche bevande russe, tra le quali il Kvas, come citato prima non è solo un condimento ma è anche una bevanda che non manca sulle tavole, il mors (морс) e il kisiel’ (кисель), bevande analcoliche basate sulle bacche (o frutti di bosco) e frutta bollita. Si può ricordare anche una bevanda antica leggermente alcolica chiamata medovukha (медовуха), di cui l’ingrediente principale è appunto il miele (мед).


Di Anastasia Guerreschi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...