6 Usi della Vodka che Non Conoscevi

La vodka è la bevanda alcolica russa più conosciuta al mondo. Ha una gradazione alcolica di 35%-55% vol. Circolano un sacco di leggende, storie sulla sua nascita, su come sia arrivata nel paese ai tempi degli zar.


Si dice che la vodka, dal russo antico “piccola acqua”, sia entrata in uso in Russia nel XVI secolo.
Non era una bevanda tipica della terra degli zar. Inizialmente si trattava di un distillato inventato dai greci nel I secolo d.C., successivamente utilizzato dai polacchi e giunto in Russia soltanto nel Quattrocento. All’epoca, si dice, fosse un distillato di uva. Ma in Russia coltivare le vigne in certe zone è molto difficile. Così hanno cominciato a distillare patate e cereali, in particolare l’avena. Da qui nasce la vera vodka russa.

Oggi vi voglio parlare dei diversi modi in cui i russi usano la vodka. Ce n’è per ogni occasione. Non vi immaginate neanche quanto questo distillato possa tornarvi utile nei momenti più disparati.

vodka, russia
da Alkokoktail.ru

1. Come si beve 

Se vi capitasse di visitare la Russia e conoscere degli abitanti del posto, vi stupirà osservare la maniera in cui i russi bevono la vodka. Questo distillato ad altissima gradazione alcolica, infatti, non viene mai bevuto alla goccia. Di solito si accompagna un piccolo bicchierino di vodka con del succo, o con una qualsiasi bibita che riesca a smorzare il bruciore etilico alla gola. Per i russi la vodka non è un digestivo. La sorbiscono anche nel corso dei pasti. È un superalcolico, quindi mi raccomando, non abusatene.

vodka, russia
da Lifehacker.ru

2. Disinfettante

Quando ero piccola, sono rimasta per un bel po’ di tempo in Siberia con mia nonna. Come tutti i bambini, giocavo al parco, mi sbucciavo le ginocchia. La mia progenitrice mi medicava le ferite con un batuffolo di cotone impregnato di vodka. Mia nonna è nata e cresciuta in Unione Sovietica. A quei tempi nelle farmacie russe non c’era l’abbondanza che c’è oggi. Il bialcol non sapevano neanche cosa fosse. Non serviva. La vodka ha un grado alcolico che va dal 35% al 50% vol. Quindi se siete in un posto, vi tagliate e non riuscite a reperire un disinfettante come il bialcol o l’acqua ossigenata, ma trovate della vodka, non esitate a tamponarla sulla ferita. Vi aiuterà a cautelizzarla.

vodka, russia
da Novate.ru

3. Gioielli

Quando da bambina ho cominciato a mettere gli orecchini, mi capitava spesso di doverli disinfettare per evitare le infezioni. Non sempre avevo a disposizione l’acqua ossigenata. Così la madre patria veniva in mio soccorso. Disinfettavo i miei gioielli con la vodka e tornavano come nuovi, pulitissimi e senza batteri.

vodka, russia
da Fullpicture.ru

4. Colluttorio

Va bene. So che state per scoppiare a ridere. Utilizzare la vodka come colluttorio? E la fiatella da ubriacone di prima mattina davanti ai colleghi? Dovete sapere che l’alitosi da alcol è dovuta alla disidratazione, non alla bevanda in sé. Se non ingerite grosse quantità di vodka, non c’è alcun rischio che abbiate l’alito cattivo. Al contrario, il distillato alcolico ne preverrà la formazione. Come abbiamo già appurato, la vodka è un ottimo disinfettante. È edibile. In casi eccezionali potete usarla come colluttorio per denti e gengive. Senza berla, ovviamente.

vodka, russia

5. Deodorante

Siete a una festa, a ballare con i vostri amici. A un certo punto vi accorgete che state sudando, ma non avete con voi il deodorante. Un buon rimedio in questo caso può essere la vodka. La sua funzione antibatterica aiuterà a igienizzare la zona interessata, preverrà la formazione del sudore e la conseguente puzza.

vodka, russia
da Pinterest

 

6. Staccare adesivi e gomme da masticare

Come abbiamo già appurato, la vodka ha una gradazione alcolica molto alta. Per questo è la protagonista di diversi rimedi della nonna. Avete terminato una conserva acquistata al supermercato e desiderate tenervi il barattolo di vetro perchè non si sa mai, ma non riuscite a staccare l’etichetta? Versateci un pochino di vodka, lasciate agire per qualche minuto e vedrete che la colla dell’adesivo si scioglierà in un baleno. Passate una spugnetta inumidita sull’etichetta e verrà via senza sforzi. Lo stesso trucco funziona con le gomme da masticare appiccicate sotto i banchi, sui vestiti, fra i capelli.

 

Questi sono i sei modi in cui può essere utilizzato uno dei superalcolici più famosi al mondo, la vodka. Alcuni sono piuttosto scontati, altri un po’ più bizzarri. Voi siete mai stati in Russia? Avete mai assaggiato la vodka? L’avete mai usata per scopi diversi?

 

Di Alessandra Schirò

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...