5 Ricette Tipiche della Cucina Russa

Premetto che la maggior parte delle pietanze della cucina russa sono “casalinghe”, ovvero che non esiste una ricetta universale, il piatto ha una base uguale per tutti e poi ognuno lo fa a modo suo o con la ricetta della nonna (sempre molto consigliata).

Comunque, per chi non ha un ricettario della nonna e non sa misurare “ad occhio” (come la sottoscritta), ecco a voi cinque ricette tipiche della cucina russa che potrete benissimo provare a cucinare a casa senza troppa difficoltà.

BORSH (БОРЩ)

Il Borsch una zuppa che vi scalderà il cuore e lo stomaco durante il freddo inverno. Ecco a voi la ricetta più tradizionale.

Cucina russa

Preparazione:

Per questo piatto tipico della cucina russa occorre mettete a bollire la carne per un’ora /un’ora e mezza. Mentre bolle la carne, pulite le verdure e grattate sulla grattugia più grande le barbabietole, su quella media la carota e le cipolle tagliatele a cubetti. Friggete su una padella con olio prima la carota con le cipolle (5 min) poi aggiungete le barbabietole. Friggete ancora 5 min poi aggiungerci il pomodoro e tenete a fuoco medio per altrettanti minuti. Quando il brodo ha finito, tirate fuori la carne e mentre questa raffredda mettete dentro al brodo la verza a listelli, 5 / 10 min dopo aggiungeteci le patate anch’esse tagliate a listelli. Mentre il brodo continua a bollire tagliate a pezzi la carne e rimettetela nel brodo. Aggiungete il sale come preferite. Di seguito aggiungete le verdure che avete fritto. Mescolate e aggiungete una foglia di alloro e le erbe (aneto e prezzemolo sono consigliati), poi fate bollire altri 7 minuti. Il vostro borsh è pronto! Quando lo portate in tavola aggiungete un cucchiaio di smetana in ogni piatto e godetevi la vostra zuppa accompagnandola con del pane nero.

CREPES RUSSE (РУССКИЕ БЛИНЫ)

I bliny sono delle crepes sottili fatte con latte, kefir o qualsiasi altra bevanda a base di latte. Vengono accompagnate con quasi qualsiasi cosa: latte condensato o marmellate se le volete dolci, se preferite il salato si accompagna con caviale, carne trita e cipolle, funghi e chi più ne ha più ne metta. È una delle ricette più veloci e facili da preparare. Ecco quindi la base.Cucina russa

Preparazione:

Mescolate insieme gli ingredienti in modo da ottenere un composto liquido (potete aggiungere più o meno zucchero a seconda di cosa userete come accompagnamento). Infine scaldate una padella con dentro il burro e mettete un mestolo del composto. Le crepes devono essere sottili, se non lo sono, non disperate: l’importante è che sia buono e come ho detto all’inizio, questa è solo una variante della ricetta, c’è chi vi consiglia altre quantità e altri ingredienti, a voi la scelta.

L’INSALATA RUSSA (ОЛИВЬЕ)

Anche l’insalata Russa ha tante varianti: c’è chi ci aggiunge la cipolla, chi le mele. Ecco la mia ricetta personale già testata e approvata, (le quantità possono essere variate, l’importante sono le proporzioni).

Cucina russa

Preparazione:

Mettete a bollire in una pentola le patate non sbucciate (lo farete in seguito) e le carote già pelate. Bollite a parte le uova, i wurstel e i piselli. In seguito tagliare tutti gli ingredienti a cubetti (preferibilmente della dimensione dei piselli) e metteteli tutti insieme. Non condite l’insalata a meno che non dobbiate servirla, in questo modo a tavola avrete sempre l’insalata “fresca”. Consiglio di non metterci troppa maionese, ma quello ovviamente va a gusti.

ПЕЛЬМЕНИ (RAVIOLI)

I ravioli russi assomigliano un po’ a quelli cinesi. Come anche noi italiani, non tutti i Russi i ravioli li fanno in casa ma li comprano già fatti. Qui troverete la ricetta per preparare questi buonissimi ravioli in casa.

Cucina russa

Preparazione:

Per i ravioli tipici della cucina russa, tritare la carne e aggiungerci sale e pepe, tritate finemente la cipolla e aggiungetela alla carne con 100 gr di acqua. Mescolate il tutto e lasciate a riposare. Per l’impasto mettete insieme acqua, uovo, farina e sale e mescolate. Per ogni porzione prendete all’incirca un pugno dell’impasto e stendetelo fino ad avere quasi 2 mm di spessore. Per ogni raviolo quindi prendete un bicchierino o una tazzina di caffè, del diametro quindi circa di 4-5 cm. Per ogni cerchietto mettete mezzo cucchiaino di carne. Chiudete i ravioli in modo che vengano così:

Cucina russa

Fatti in questo modo questi ravioli si possono eventualmente congelare. Per cuocerli basta buttarli in acqua bollente salata per 7 minuti. Serviteli con smetana, maionese o qualsiasi altro tipo di sugo preferiate.

ПИРОЖКИ (PIROZHKI)

I Pirozhki sono un altro esempio di cucina russa tradizionale. In pratica sono dei panini ripieni di qualsiasi cosa voi preferiate: carne, verza, funghi, oppure dolci con marmellate o frutta. Io vi offro la ricetta con ripieno di carne, spero vi piaccia.

Cucina russa

Preparazione:

Unite alla farina la margarina, lo zucchero, l’olio e il sale e mescolate bene. Il composto lasciatelo riposare in un luogo fresco per 30-40 min. Per il ripieno unite alla carne macinata la cipolla tagliata fine, il pane messo prima a bagno e il resto degli ingredienti, quindi mescolate bene il tutto. Prendete poi una parte dell’impasto che avete messo a riposare, stendetelo bene e metteteci il ripieno. Chiudete bene i bordi e friggete il tutto nell’olio fino a doratura.

Ecco quindi alcune delle ricette tipiche della cucina russa. Spero che riusciate nell’intento di preparare questi piatti unici quanto deliziosi.

Buon appetito!

Anastasia Guerreschi

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...